PIERO BONACINA

MOSTRA PERMANETE

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
impero-resort-bonacina-mostra
press to zoom
press to zoom
1/1

La mostra

Un nuovo modo di concepire lo spazio, una maniera diversa per fruire dell’arte: alcune installazioni dello scultore Piero Bonacina arricchiscono in chiave inedita il parco e gli ambienti interni del Grand Hotel Impero sul Monte Amiata in Toscana.

 

Le opere

Si tratta sculture in pietra, legno, cemento, ferro, il più delle volte mescolati assieme a creare dei veri e propri “grovigli” di materiali. Le materie prime sono pregiate – come l’arenaria di Manciano e il travertino di Saturnia – oppure povere, come i cerchi di botte rivisitati a formare creature allegoriche, sostegni o figure ricoperte dall’edera.

L’artista

Originario della provincia di Lecco, Piero Bonacina ha una formazione da autodidatta alla quale hanno contribuito in maniera determinante i numerosi viaggi in Oriente e in India, sua patria spirituale. Seguendo le tracce del maestro tibetano Namkhai Norbu ha scoperto il Monte Amiata, che dal 1990 è divenuto il suo luogo del cuore.

 

Dove trovarlo

Il maestro Piero Bonacina risiede a Montegiovi, dove ha dato vita al museo-giardino “Arte a parte”, interamente visitabile e dal quale si gode la vista panoramica del paese di Castel del Piano. Tra piante, fiori e opere in ferro, legno e pietra arenaria si incontrano gatti dall’aria enigmatica e lo stesso scultore, Piero, che sarà lieto di introdurvi al suo mondo creativo se lo contatterete al numero 338-5265907.

 

Per informazioni ulteriori potete visitare la pagina online dell’associazione Musei di Maremma oppure contattarci al numero 0564-956429.